Fiavet Emilia-Romagna e Marche
Associazione delle Agenzie di Viaggio Emilia-Romagna e Marche

Blog Ufficiale dell'Associazione


Home Accedi Cerca
EBURT
Per le agenzie è tempo di bilanci

Finite le festività di Fine Anno,per tutte le Agenzie di viaggio è questo il tempo dei bilanci: quello consuntivo per verificare come è andato il 2016 e quello preventivo per programmare l’attività e le iniziative da realizzare nel 2017. Per quanto riguarda il 2016 ,in generale, è stato un anno che si collega ai precedenti,ovvero il mercato dei viaggi e delle vacanze è ancora in crisi e non vi è stata quella ripresa da tutti tanto attesa. Si è verificato un aumento del numero delle agenzie che hanno cessato l’attività. (in Emilia-Romagna sono state 40 le agenzie che hanno chiuso),mentre il numero degli uffici viaggi aperti in Italia si è ridotto al di sotto delle 8.000 unità. Non riescono a rimanere sul mercato quelle agenzie che non hanno modificato il loro sistema di lavoro e che non dispongono di personale altamente e professionalmente preparato a competere con internet innanzitutto e con la concorrenza sempre più agguerrita. ‘Con il solo fatturato che si ottiene dall’ intermediazione non si sopravvive; gli stessi T.O. sono in crisi di vendite,il fai da te e l’online stanno avanzando di anno in anno . Siamo attorno, per certi prodotti, al 50% del fatturato che non passa più per le agenzie. Se poi a tutto ciò aggiungiamo l’insicurezza dovuta agli attentati che gravitano sul mondo intero e che paralizza anche il turismo ,abbiamo un quadro completo delle cose non vanno bene. Come è noto fino al 20 dicembre u.s. si era abbastanza soddisfatti delle prenotazioni e delle vendite dei viaggi e delle vacanze di Fine Anno,poi i fatti di Berlino prima e di Istanbul poi hanno “bloccato” il mercato. E questo periodo di paura e di insicurezza continua ad esistere per ogni paese del mondo e inciderà notevolmente anche sui viaggi del 2017. A prescindere da questa realtà,una cosa è certa::sul mercato sono rimaste le agenzie che sanno cogliere in tempo reale le esigenze della clientela e sono in grado di costruire viaggi su misura per i turisti,ma soprattutto sono in grado di trovare su internet le tariffe ed i prezzi migliori di quelli che trovano i turisti“fai da te”. Per il 2017 sono previste grandi novità anche per quanto riguarda il settore del trasporto aereo. Ryanair ha dichiarato di voler aprire le rotte per gli Stati Uniti con una tariffa “stracciata” di 140 euro ed intende anche costruire direttamente i pacchetti con viaggio e sistemazione alberghiera! Per non parlare delle OTA che già gestiscono la maggioranza degli alberghi nel mondo. Sarà un anno impegnativo per le agenzie per salvaguardare il lavoro e la clientela. E’ quindi necessario saper “cavalcare” il mercato offrendo nel contempo ai turisti: professionalità,garanzia,assistenza e sicurezza.